Utili Informazioni sull’abbigliamento invernale

Che tipo di abbigliamento dovresti indossare in inverno?

Quali sono i mezzi più utili per proteggersi dal freddo?

Cosa significa esattamente vestire a strati?

Quali sono i materiali più efficaci nel trattenere il calore corporeo?

Suggerimenti su come vestirsi in modo sensato al freddo.

Vivi d’inverno.

Ovviamente puoi uscire fuori al freddo! Si consiglia anzi di farlo.

Assicurati solo di essere vestito in modo appropriato per tenerti al caldo nei mesi invernali!

Attività sportive come passeggiare per la città, fare shopping o semplicemente prepararsi a godersi l’aria fresca possono essere tutte molto divertenti se praticate all’aria aperta e al sole.

Per cogliere al meglio le dinamiche dell’abbigliamento in modo da difendersi dal freddo e godersi l’inverno in modo adeguato, puoi considerare i seguenti suggerimenti.

Quando fuori fa freddo, vestiti a strati.

vestiti invernali

La tecnica più importante per essere caldi e funzionali quando sei in giro in inverno è quella di sovrapporre i tuoi capi. Usando questo approccio, puoi regolare la quantità di freddo e umidità nell’aria mantenendo il calore corporeo.

In genere si consigliano tre strati, con numero di strati variabile in funzione delle condizioni atmosferiche esterne. Quando vengono trasportati solo pochi effetti personali, il corpo si raffredda molto in fretta. Se indossi troppi indumenti, suderai così tanto che i tuoi vestiti si inzupperanno e potresti persino prendere il raffreddore a causa di ciò.

Lo stesso metodo vale per i giovani, che per loro natura non sanno come affrontare la stagione fredda e non si esprimono spontaneamente quando necessitano di calore aggiuntivo.

Ciò significa che i genitori hanno la responsabilità di monitorare regolarmente il calore corporeo dei bambini e il contenuto di umidità dei loro vestiti per alterare gli strati nel modo più conveniente.

Si consiglia di indossare gli strati di indumenti nel seguente ordine: dall’alto verso il basso.

tipi di fibre tessili

Primo strato.

Il primo strato, che è aderente al corpo e imita una seconda pelle.

È composto da una camicia con maniche lunghe e pantaloni lunghi, che vengono indossati insieme. Il suo compito è quello di assorbire l’umidità dalla pelle mantenendola asciutta e calda.

Le fibre naturali (come lana e merino) sono la scelta migliore. Inoltre, vengono utilizzati materiali sintetici come il poliestere e alcuni tipi di membrane plastiche.

Il cotone è sconsigliato poiché inumidisce e rinfresca la pelle, rendendola più sensibile.

Secondo strato.

Il calore corporeo è trattenuto dal secondo strato, che agisce anche per isolare l’eventuale acqua assorbita dal corpo e trasportarla allo strato più esterno.

I capi sono indossati un po’ più larghi rispetto a quelli del primo strato e devono avere la qualità di una giacca a vento (“wind breaker” in inglese o “coup-vent” in francese).

Le fibre sintetiche sono altamente raccomandate per la loro preparazione, con il “Polar Fleece” o “Polar Wool” che sono gli esempi più famosi.

fibre naturali e sintetiche

Terzo strato.

Lo strato più esterno, che copre, protegge e funge da barriera contro gli elementi come vento, pioggia e neve.

Deve essere impermeabile per essere efficace. Gli abiti devono essere larghi per evitare di affaticare i due strati interni degli indumenti.

Di conseguenza, si consiglia di ordinare una taglia più grande del solito.

Le giacche invernali a questo livello sono spesso costruite con una combinazione di tessuti sintetici e naturali. Ad esempio, le pellicce finte con imbottitura in piuma sono popolari.

In realtà, tutto ciò che è fatto di fibre sintetiche è più leggero di qualsiasi cosa fatta di fibre naturali. A questo si aggiunge il fatto che, per motivi ambientali, molte persone hanno abbandonato l’uso della pelle animale, nonostante alcuni la amino.

Durante l’inverno, proteggere anche la testa e altre parti del corpo come le mani.

Scegli buone scarpe invernali.

Buone scarpe invernali sono un ottimo investimento poiché offrono comfort e protezione quando si cammina sulla neve. Gli stivali sono tipicamente indossati, con modelli e materiali di costruzione che variano a seconda delle necessità.

Gli stivali invernali devono essere impermeabili in ogni circostanza; in caso contrario, non saranno in grado di funzionare come isolante termico come previsto.

stivali invernali donna

Le calzature eleganti da città, indossate per il lavoro o per brevi passeggiate nel tempo libero, sono un must-have. Particolarmente apprezzate sono le scarpe da donna, che spesso hanno la forma di stivali austeri ed eleganti, che si estendono almeno fino alla caviglia e sono costruite con materiali resistenti all’acqua (principalmente pelle).

L’aggiunta di solette in feltro o altro materiale termico migliora le proprietà isolanti della scarpa.

Le calzature da uomo sono state oggetto di esame poiché è stato osservato che alcuni dipendenti, obbligati a vestirsi adeguatamente, continuano a indossare scarpe estive anche d’inverno quando si trovano in una stanza.

Trova i materiali giusti.

L’abbigliamento invernale è realizzato con fibre naturali o sintetiche che hanno lo scopo di mantenere il corpo caldo tenendo fuori il freddo e l’umidità.

Ciò significa che i tessuti di cotone e denim (jean o denim) dovrebbero essere evitati poiché si idratano rapidamente e raffreddano la pelle.

La lana (di capra, pecora, alpaca e vigogna) e la fibra merino sono fibre naturali che vengono utilizzate al meglio come strato principale di un indumento.

Sono disponibili centinaia di diversi tipi di fibre sintetiche, tutte realizzate utilizzando una tecnologia avanzata per fornire isolamento e sensazione di temperatura pur offrendo comfort e flessibilità di movimento.

maglia termica

Di seguito sono riportati alcuni dei suggerimenti più noti:

  • Un tessuto sintetico isolante e costituito da polietilene tereftalato (PET) e altri componenti sintetici è noto come Polar Fleece.
  • È realizzato in PrimaLoft, un marchio brevettato di microfibra termica altamente resistente all’acqua, leggero e morbido, ed è stato creato dall’esercito degli Stati Uniti.
  • Gore-Tex è un marchio registrato per una forma di tessuto sintetico termico noto come tessuto a membrana, che si distingue per la sua leggerezza.
  • eVent è un marchio registrato che identifica un tipo di membrane sintetiche ad alta tecnologia che hanno lo scopo di fornire impermeabilità all’umidità fornendo allo stesso tempo isolamento da essa.
  • Marmot è un marchio registrato per un tessuto sintetico composto da poliuretano (PU) che è sia traspirante che impermeabile;
  • Conduit è una membrana sintetica flessibile, leggera, impermeabile e traspirante, costituita da molecole idrofile e idrofobiche che allontanano l’umidità e il vapore acqueo dalla superficie del corpo.
  • DriLite Plus è un tessuto sintetico composto da nylon pensato per resistere alle temperature più rigide offrendo allo stesso tempo impermeabilità assoluta, leggerezza e isolamento dall’umidità. DriLite Plus è disponibile in una varietà di colori.

Cappotti, giacche, maglioni, pantaloni, sciarpe, cappelli, guanti, calze e scarpe sono tutti modellati con queste fibre, così come altri accessori.

I tessuti sintetici sono popolari tra i consumatori perché sono più leggeri e traspiranti rispetto alle fibre naturali e consentono una maggiore flessibilità di movimento grazie al loro peso ridotto e alla leggerezza.

Torna su